BIOGRAFIA
[ le immagini sono cliccabili ;) ]

Liv nasce a New York il 1 Luglio del 1977 sotto il segno del Cancro. Il suo particolare nome è stato scelto dalla mamma Bebe Buell , famosa cantente e modella, dopo aver visto l'attrice Liv Ullman sulla copertina di TV Guide di quella settimana. La vita di Liv è segnata fin dall'inizio ad essere vissuta nello showbussines, all'ospedale il giorno della sua nascita sono presenti tantissime celebrità amici della madre, tutti lì per vedere la piccola Liv Rundgren.
Liv cresce con la convinzione ke suo padre fosse l'allora compagno della madre Todd Rundgren musicista rock, ma i primi sospetti sulla vera identità del padre li avverte dopo il suo primo incontro con Steven Tyler porprio ad uno dei concerti di Rundgren alimentati ancora di più dopo l'incontro con la figlia di Steven, Mia Tyler ke agli occhi di molti sembra proprio “la sorella di Liv”. Piena di dubbi ed insolite coincidenze Liv kiede alla madre maggiori spiegazioni la quale le rivela l'intera verità: Steven Tyler era il suo vero padre (Liv è stato il frutto di una relazione durata 8 mesi tra Tyler e Buell). Da quel momento Liv si appropria del suo vero cognome. Forse non tutti sanno ke il vero cognome di Steven Tyler è Tallarico, le sue origini infatti sono Italiane, così se volessimo essere veramente precisi, il vero nome di Liv sarebbe: Liv Tallarico!.
Di sé Liv dice: “mi sentivo brutta, sgraziata e grassottella”, ma un'amica di famiglia la famosa modella Paulina Porizkova, vede la bellezza di Liv anke se acerba, così le scatta alcune foto incoraggiandola ad intraprendere la carriera di modella alla sola età di 14 anni. La madre le fa da menager proponendo le foto alle varie agenzie ke nel giro di pochi giorni la contattano. Liv e Bebe si trasferiscono di nuovo a New York, le prime esperienze lavorative sono con una piccola agenzia la “Spectrum” e da li a poco Liv appare su famose riviste come “Seventeen”, “Young magazine” “Mirabella” e persino poco più tardi su “Vogue italia”. La vita da modella comincia a diventare noiosa cosi Liv decide di porvare a recitare. La sua prima piccola parte la ottiene nel video “Crazy” (Aerosmith 1994) al fianco di Alicia Silverstone. Il primo ruolo le viene offerto per il film Rosso d'autunno  (Silent fall 1994) con ruolo da co-protagonista. Dopo poco tempo gira il suo secondo film “Dolly's restaurant” (Heavy 1995) il regista James Mangold attese ke Liv si liberasse dagli impegni del suo precedente film per poterla avere nel suo cast. Senza mai aver preso una lezione di recitazione Liv realizza il suo primo film alla sola età di 16 anni. Il terzo “Empire records” tra l'altro uno dei suoi film preferiti, la vede al fianco di una ancora sconosciuta Renèe Zellweger (Il diario di Bridget Jones) e al  nuovo compagno di mamma Bebe, Coyote Shivare. Il film ke l'ha portata sulla bocca di tutti e all'attenzione internazionale fu “io ballo da sola” (Stealing beauty 1996) del grande regista Bernardo Bertolucci. Il film girato nella meravigliosa e suggestiva campagna del Chianti in Toscana è uno dei più belli e profondi fino ad oggi della filmografia di Liv. “E' stato con “io ballo da sola” che ho sentito ke recitare era la cosa ke avrei voluto fare per sempre”. La vediamo con Tom Hanks che in questo film è alla sua prima regia, in  “Music Graffiti” (That thing you do 1996) recita accanto al suo futuro compagno per 3 anni Joaquin Phoenix nello struggente “Innocenza infranta” (Inventing the Abbots 1997) che precede un ennesimo successo cinematografico accanto a Bruce Willis e Ben Affleck “Armageddon” nel 1998. Un piccolo cameo nel film di Oliver Stone “U-turn” del 1997 e anche un piccolo cameo in "Tutti dicono I love you" (Everybody say I love you), poi tagliato ma non per la sua performance ma perché il regista Woody Allen (come le ha poi spiegato) aveva già deciso di eliminare la parte.
La carriera di Liv è in continua in ascesa e anke se “Plunkett&Mclane” del 1999 non risquote un enorme successo il successivo “Onegin” con Joseph Finess le accrese la fama mondiale portandole moltissimi riconoscimenti in russia per la sua interpretazione magnifica del personaggio Tatiana Larina . La cerca anche Robert Altman con il quale gira "La fortuna di Cookie" (The Cookie's fortune 1999) e una piccola parte in “Il dottor T e le donne” (Dottor T and women 2000) accanto a Richard Gere. Il 2000 è l'anno di Liv che dopo un film in cui veste un ruolo completamente differente dai soliti accanto a Jhon Goodman, Michael Douglas e Matt Dillon “Un corpo da reato” (One night at McCool's 2000) è impegnata nella relizzazione della trilogia realizzata da Peter Jackson “Il signore degli anelli” (Lord of the rings 2001/03) che risquote un successo planetario. Liv è ormai una stella mondiale a tutti gli effetti anche se alcuni amanti della trilogia hanno visto il suo ruolo invasivo e non necessario. Nel 2003 si sposa con il suo fidanzato Roy Langodon cantante del gruppo inglese “Spacehog” con il quale Liv aveva iniziato una relazione dopo la rottura nel 1999 con Joaquin Phoenix. Il matrimonio avverà in segreto. I progetti di Liv sono tantissimi, in imminente uscita un altro film con Ben Afflek “Jersey girl” e uno con Steven Buscemi alla regia dal probabile titolo “Lonesome Jim”.